• Chiara Sicuri

L’anca a scatto nella danza: perché non va trascurata?


L’anca a scatto (coxa saltans) è una patologia molto comune tra i ballerini, così comune che circa il 90% ne soffre. E’ una condizione che si crea in presenza di ripetuti movimenti di flessione ed estensione dell’anca, associati ad abduzione e/o rotazione esterna; se trascurata, può creare un dolore così importante da limitare non solo il gesto tecnico, ma anche i semplici movimenti della quotidianità.


Guardate una ballerina danzare: un grand plié, un passé developpé, un developpé a la seconde… Movimenti che si ripetono innumerevoli volte nelle complesse sequenze delle prove o di un balletto. Cosa li accomuna? Avere la coscia, la gamba e il piede sempre ruotati verso l’esterno. Bene: questa costante richiesta funzionale, sottopone l’anca e alcuni dei suoi muscoli a sforzi ripetuti.


L’anca a scatto può esordire con una sensazione di “pop” indolore percepibile:

  1. nella parte anteriore dell’anca - in tal caso si chiama “interna”: il tendine del muscolo ileopsoas scatta sull’eminenza ileopettinea;

  2. nella parte laterale dell’anca - in tal caso si chiama “esterna”: il tratto ileo tibiale scatta sul grande trocantere.


posizioni danza e anca a scatto
L'anca a scatto e le posizioni della danza


I ballerini, così come coloro che gravitano attorno di essi, non dovrebbero trascurare la presenza di uno scatto (o “pop”) a livello dell’anca, anche se questo è asintomatico: l’anca a scatto, infatti, inizialmente non limita alcuna attività, ma può evolvere in problematiche concomitanti che coinvolgono tanto il core quanto il ginocchio, la caviglia, il piede.


Ho incontrato numerose ballerine in questi anni: bambine, ragazzine, giovani donne. Ho imparato tanto da loro e dai loro insegnanti e ho studiato per curarle nel modo migliore. I risultati migliori sono sempre arrivati quando abbiamo lavorato insieme.

Identificare, diagnosticare e trattare l’anca a scatto in modo conservativo senza dover ricorrere ad alcuna chirurgia: questo è il vero aiuto per una lunga e brillante carriera.


Ti racconterò la mia esperienza nel prossimo blog…